04/03/2019 Ristoro imprese autotrasporto ponte Morandi

Alle Imprese di trasporto conto terzi

A seguito della caduta del ponte Morandi, il Decreto Genova e il successivo Decreto attuativo del MIT hanno definito le risorse da destinare alle imprese di autotrasporto.

Il totale delle risorse per il periodo che va dal 15 agosto al 31 dicembre 2018 è di 20 milioni. La cifra del ristoro per singolo viaggio sarà stabilita in base al numero totale delle richieste.

Avranno diritto all’indennizzo i viaggi di trasporto c/terzi che hanno avuto come partenza e/o destinazione Genova e il Porto di Genova o che sono transitati da Genova ed hanno dovuto allungare il percorso a causa dell’interruzione autostradale.

Il compito di raccogliere in modo informatico le richieste dei singoli viaggi spetta all’Autorità di Sistema Portuale che, nei prossimi giorni, pubblicherà nel proprio sito l’avviso con tutte le modalità e procedure necessarie.

Avranno diritto al ristoro le imprese regolarmente iscritte all’Albo dell’Autotrasporto che potranno registrarsi e procedere in autonomia all’imputazione di tutta la documentazione richiesta comprovante il viaggio effettivamente eseguito.

CNA Fita Genova, tramite la società di servizi CNA Servizi Genova, si accrediterà per poter effettuare per conto delle imprese tali operazioni.

 

Rimaniamo naturalmente disponibili a qualsiasi chiarimento e approfondimento, scrivendo alla mail fita@cna.ge.it. Sarete richiamati al più presto.